Pubblicità
10.6 C
Livorno
14.6 C
Roma
PubblicitàAruba Fibra veloce

LIVORNO

PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

LIVORNO CULTURA

HomeCopertina LivornoInaugurazione della prima biblioteca LGBTQIA+ e transfemminista presso l’Approdo Centro Ascolto LGBTQ+...

Inaugurazione della prima biblioteca LGBTQIA+ e transfemminista presso l’Approdo Centro Ascolto LGBTQ+ a Livorno

PubblicitàAcquario Livorno - Festeggia il tuo compleanno
GAIAITALIA.COM LIVORNO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Sabato 21 ottobre, dalle ore 18, si svolgerà l’inaugurazione della prima biblioteca tematica LGBTQIA+ e transfemminista di Livorno presso il Centro Ascolto LGBTQ+ L’Approdo in Via Caduti del Lavoro 26 (LI) – 1° piano.

All’interno della biblioteca, che sarà ufficialmente attiva per il servizio di prestito e consultazione, sono presenti testi relativi alle tematiche queer con un focus sui temi dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere e al transfemminismo. I testi disponibili presso la nostra biblioteca hanno anche approcci specialistici e sono rivolti non soltanto alla cittadinanza ma anche a figure professionali come insegnanti con particolare attenzione al bullismo omolesbobitransfobico all’interno delle scuole, psicologi e assistenti sociali. Nel vasto catalogo che offriamo sono presenti anche letture per ragazzi e ragazze oltre che libri per la prima infanzia sui temi delle differenze, dell’inclusività e delle famiglie.

La biblioteca LGBTQIA+ e transfemminista de L’Approdo di Livorno vuole essere anche un nuovo, il primo nel suo genere sul territorio, punto di incontro per persone LGBTQIA+ e femministe con l’impegno di mantenere un ambiente sicuro, intersezionale e piacevole frequentabile da chiunque volesse approfondire le tematiche e la storia queer e transfemminista con riviste, romanzi e saggi specifici. Il nostro obiettivo è anche quello di accogliere studenti e studentesse che volessero utilizzare la nostra biblioteca come aula studio. Abbiamo previsto la presenza di circa 8 postazioni con la possibilità di utilizzare un computer e una stampante messi a disposizione dal Centro e la linea Wifi. Questo è un aspetto fondamentale per favorire l’aggregazione delle realtà giovanili in un ambiente dove tutte e tutti possono essere liberamente loro stessi.

All’inaugurazione, con relativo taglio del nastro, saranno presenti rappresentanti del Comune di Livorno (soggetto capofila del Centro Ascolto LGBTQ+ L’Approdo nato dal finanziamento di Unar e Ministero delle Pari Opportunità) tra cui l’assessore Andrea Raspanti, le associazioni partner del Coordinamento LGBTQIA+ “Livorno Rainbow” e tutta la cittadinanza. Dalle ore 18:30 si svolgerà anche la presentazione del libro “Cose del Gender. Testimonianze LGBTQIAP+” a cura di Pomo di Venere.

Questa antologia è frutto di una collaborazione tra Carmignani Editrice e il collettivo Pomo di Venere, che raccoglie le testimonianze di autor* che fanno parte dell’universo LGBTQIAP+ che raccontano i propri percorsi di autoconsapevolezza relativi alla propria identità di genere e/o al proprio orientamento sessuale, sia dal proprio punto di vista personale, psicologico ed emotivo, ma anche riflettendo sul contesto in cui è avvenuta questa presa di coscienza, su come è stata recepita dal mondo relazionale e su quale sia la rappresentazione mediatica e socio-politica, spesso stereotipata, che grava ancora sulle persone queer.

 

 

(19 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



TOSCANA