Pubblicità
20.3 C
Livorno
25.4 C
Roma
PubblicitàAruba Fibra veloce

LIVORNO

PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

LIVORNO CULTURA

Leggermente 2024, in programmazione la sesta edizione degli incontri letterari

Tutti gli incontri saranno ad ingresso libero e gratuito e si svolgeranno nel parco di Villa Fabbricotti, sede della Biblioteca Labronica F.D. Guerrazzi [.....]
HomeComune di LivornoLivorno città Cuore Blu “Autism Friendly”

Livorno città Cuore Blu “Autism Friendly”

PubblicitàAcquario Livorno - Festeggia il tuo compleanno
GAIAITALIA.COM LIVORNO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Conoscere l’autismo è il primo passo per creare contesti sociali più accoglienti e migliorare la qualità della vita delle persone autistiche. È questa l’idea alla base del progetto “Livorno Città Cuore Blu – Autism Friendly”, ideato dall’Associazione Autismo Livorno in collaborazione con l’Amministrazione comunale e le Associazioni di categoria del Commercio e presentato oggi a Palazzo Comunale nel corso di una conferenza stampa.

Il progetto prevede la realizzazione di una serie di giornate informative rivolte agli esercizi commerciali della città. “Come associazione di famiglie con figli con autismo di tutte le età – ha spiegato la presidente di Autismo Livorno APS Sandra Biasci – conosciamo bene le difficoltà di un genitore che deve fare la spesa insieme a un bimbo autistico o quelle di un ragazzo con autismo che si reca in centro per fare shopping. Sono proprio queste conoscenze che vogliamo condividere con i commercianti della nostra città”.

“La disabilità non è una caratteristica individuale, ma piuttosto una complessa interazione di condizioni, molte delle quali sono create dall’ambiente sociale – ha commentato l’assessore alle politiche sociali del Comune di Livorno Andrea Raspanti – come Amministrazione vogliamo agire su tali condizioni, creando contesti sociali più accoglienti, in grado di migliorare sensibilmente la qualità della vita delle persone autistiche”.

L’assessore al commercio Rocco Garufo ha ringraziato le Associazioni di categoria del Commercio che hanno deciso di aderire e ha proseguito: “Siamo abituati a parlare delle persone con disabilità solo in funzione dei loro bisogni, invece in questo progetto siamo partiti dai loro desideri, che sono quelli di tutti: andare in centro a fare shopping, al bar a bere un caffè, a uno spettacolo”.

A nome di Confcommercio, Martina Marinelli si è detta “fiera di partecipare” e ha assicurato il massimo impegno da parte di tutti gli esercizi commerciali coinvolti.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal garante delle persone con disabilità del Comune di Livorno Valerio Vergili: “Ricordo i primi passi di questo percorso e con gioia vedo ora i frutti di un grande cambiamento culturale della città”.

La prima giornata informativa è fissata per il 19 febbraio presso la Sala convegni di Confesercenti.

Le lezioni, della durata di circa un’ora ciascuna, saranno condotte da personale specializzato selezionato dall’Associazione Autismo Livorno e si focalizzeranno sugli accorgimenti da mettere in campo per rendere i negozi più fruibili. Alle attività commerciali partecipanti sarà consegnato l’adesivo con il Cuore Blu, simbolo del progetto, in modo che siano facilmente riconoscibili. Al termine del ciclo delle giornate formative, è previsto un percorso pratico con visite dei ragazzi e delle ragazze autistiche nei negozi contrassegnati dal simbolo “Cuore Blu”.

 

 

(12 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



Livorno
pioggia leggera
20.3 ° C
23.1 °
18.2 °
90 %
2.8kmh
100 %
Lun
21 °
Mar
20 °
Mer
21 °
Gio
21 °
Ven
21 °

TOSCANA