Pubblicità
20.3 C
Livorno
25.4 C
Roma
PubblicitàAruba Fibra veloce

LIVORNO

PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

LIVORNO CULTURA

Leggermente 2024, in programmazione la sesta edizione degli incontri letterari

Tutti gli incontri saranno ad ingresso libero e gratuito e si svolgeranno nel parco di Villa Fabbricotti, sede della Biblioteca Labronica F.D. Guerrazzi [.....]
HomeLivorno CulturaA Livorno "Attraverso le vie d'Acqua", il 19 novembre

A Livorno “Attraverso le vie d’Acqua”, il 19 novembre

PubblicitàAcquario Livorno - Festeggia il tuo compleanno
GAIAITALIA.COM LIVORNO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Domenica 19 novembre, alle ore 16.30, al Museo di Storia naturale del Mediterraneo, via Roma 234, sarà presentato il nuovo libro che il fotografo Luigi Angelica dedica alla città di Livorno in una nuova storia fotografica: LIVORNO – ATTRAVERSO LE VIE D’ACQUA (Bandecchi & Vivaldi). Il libro, che s’inserisce nella collana dei volumi fotografici già pubblicati da Luigi Angelica, è un viaggio per immagini ed emozioni che esplodono in tutta la loro energia nei riflessi, di luci e di umanità, delle vie d’acqua che attraversano la città. Introduce e modera Fiorella Chiappi, presidente dell’Istituto C.O.R.I Comunicazione e ricerca. Oltre all’autore intervengono l’Assessore al Turismo Rocco Garufo, l’Assessore alla Cultura Simone Lenzi, i giornalisti Mauro Zucchelli e Giuseppe Mascambruno, Maria Lia Papi dell’Associazione livornese di storia lettere e arti, Ilario Luperini, critico e storico dell’Arte.
Intermezzi: Reading con Eleonora Zacchi, attrice e direttrice artistica del Centro Artistico Il Grattacielo e Riccardo De Francesca, attore del Centro Artistico Il Grattacielo. Al contrabbasso Giulio Boschi musicista, compositore. Nel corso della presentazione saranno proiettati filmati e slide show.

Il libro è a cura dell’Associazione Click Art Livorno; direzione artistica Ingrid Peckmann; fotografie, progetto grafico e impaginazioneLuigi Angelica. Traduzioni, Sarah Thompson.

Quello che vi propongo in questo libro è la possibilità di percorrere un tratto della città, conosciuto e sotto tanti aspetti consueto, in
una visione insolita. Una riscoperta della Livorno medicea attraverso fotografie piene di passione, in una rappresentazione personale e colma di piccole storie.

Un lavoro concepito non come guida turistica, ma come riscoperta dei luoghi, dei monumenti, delle piazze, delle fortezze che si alternano durante il percorso e testimoniano la compresenza di culture, religioni, storie di vita. Alle foto di ampio respiro urbano caratterizzate da atmosfere meditative, si alternano momenti di vita vissuta in un divenire continuo. Mentre

il luogo muta nella sua visione giornaliera e stagionale, la vita pulsante si sussegue minuto per minuto e i fossi diventano per i livornesi centro di vita e di festa.

Le figure oscure, ricercate, irriconoscibili e impenetrabili, presenti in molte immagini in primo piano, diventano interlocutrici primarie del soggetto principale – il paesaggio urbano – e danno vitalità a ciò che la città ci mostra.

Attimi di luce e di maniera di vivere in un contesto civico incomparabile di una città che offre, non solo al visitatore, spettacoli meravigliosi.

In queste immagini voglio condividere con voi quei momenti emozionali che ho provato durante lo scatto, osservando con il cuore, con gli occhi e con la mente questa Livorno, meritevole di essere guardata in modo più curioso, rispettoso, attento e coinvolgente.” (Luigi Angelica)

Luigi Angelica – Toscano di nascita (Lucca 25 gennaio 1944) coltiva una passione estrema per la fotografia. Impara l’arte del fotografare e della camera oscura durante gli anni sessanta. In qualità di fotoreporter documenta quegli avvenimenti mondani che, in quell’epoca, Castiglioncello offriva per la presenza di grandi nomi dello spettacolo e del cinema.

È così che le sue immagini vengono pubblicate continuamente su quotidiani e riviste. Parallelamente in campo amatoriale si distingue con le sue immagini di ricerca accumulando premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed esteri. Terminati gli studi in chimica industriale si trasferisce a Milano per esercitare la professione di chimico ricercatore. Il suo forte interesse per la fotografia lo porta ad entrare a contatto del celebre Circolo Fotografico Milanese conoscendo nomi autorevoli della fotografia Italiana. Frequenta scuole di specializzazione a Monaco di Baviera, Basilea, Schaffausen, Zurigo e Milano e con l’aiuto della moglie Ingrid, impareggiabile collaboratrice, apre nel 1971, lo studio di Via De Sanctis, 34 a Livorno, dove ha svolto per circa qurantacinque anni la propria attività, occupandosi in prevalenza di fotografia industriale, commerciale e artistica. È stato socio TAU VISUAL professionisti della comunicazione visiva. QIP e QEP (qualifica Italiana ed europea fotografo professionista) sono le certificazioni ricevute in occasione del congresso mondiale della fotografia 2002 tenutosi ad Orvieto. Insegna fotografia nelle scuole pubbliche, scrive articoli redazionali di tecnica fotografica su riviste di attualità e tempo libero. A promozione dell’arte fotografica tiene corsi, workshop e seminari tematici. È presidente dell’Associazione Culturale Click Art, punto di riferimento qualificato per la fotografia d’autore a Livorno. Attualmente è impegnato nel mondo editoriale per la produzione di libri fotografici che raccontano storie di città.

Bibliografia essenziale: Dal pediatra; Paesaggi toscani; La mia Africa; Cuba; Le Rocce di Calafuria; Livorno consueto e Insolito: La Costa (vol. 1), la Venezia (vol. 2); Livorno Il porto dei porti; Livorno il porto e la sua gente; Viareggio officina carnevale. Livorno linea 1, Un turista venuto dal mare, Pisa oltre la Piazza, Movimentazioni, Le grandi scatole di metallo, Scali Saffi, 27 …al mercato centrale di Livorno.

Info: www.angelicafoto.it | info@angelicafoto.it | www.associazioneclickart.it | info@associazioneclickart.it.

 

 

(15 novembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Livorno
pioggia leggera
20.3 ° C
23.1 °
18.2 °
90 %
2.8kmh
100 %
Lun
21 °
Mar
20 °
Mer
21 °
Gio
21 °
Ven
21 °

TOSCANA